CD review | “Shifting Thoughts” on Musica Jazz

C’è un sacco di groove a stelle e strisce nell’ultima fatica discografica di Gianluca Di Ienno (…) che impone la sua cifra su tutti e 10 i brani. E le credenziali sono già tratteggiate in apertura con Circularity (così anche in Propinqua) che declina il fluido ed elegante fraseggio di Milesi e le spezzature ritmiche di Rossi, attento a sottolineare i colori aciduli dei riff dell’organo. Dub-bi sperimenta un’altra direzione, con l’elettronica manovrata dal leader tra suoni e ritmi afro-futuristi e il sassofono di Milesi che sciorina registri acuti e un eloqui da rapper. Cambio d’abito in One For K con le decise carezze delle spazzole, le note centellinate, sbilenche e gli accordi minimi del pianoforte a sostenere il soffiato greve di Milesi prologo di un’evocativa ballad. Versilia e sincopata è Toy Room; dilaniante è Refugees: elettronica incalzante, lisergica e ansiogena mercè le sequenze in folate ventose costruite da Milesi. Playing My Keys riprende la via iniziale, mentre in Crystal Ball le corpose alchimie ripicche sono vampirizzate dalle punture elettroniche.

Alceste Ayroldi | Musica Jazz

Bebo Ferra Specs People | RAI Radio | Piazza Verdi

Bebo Ferra a Piazza Verdi in veste “elettrica”. Dopo tanti progetti realizzati per lo strumento acustico, il chitarrista cagliaritano volta pagina e propone Specs people, nuovo album con una formazione chitarra/hammond/batteria che vanta illustri precedenti nella storia, ma in questo caso il risultato è decisamente più psichedelico e visionario. Bebo Ferra cerca di miscelare al proprio universo sonoro le esperienze scaturite questi ultimi anni di collaborazioni con altri grandi musicisti con i quali ha potuto sperimentare nuove ricerche musicali. Al fianco del chitarrista Gianluca Di Ienno all’organo e Maxx Furian alla batteria.

ORIGINAL POST

May 2012